SCIOGLILINGUA ONLINE

In attesa di poter ritornare a fare quello che vorremmo fare, cioè non solo scuola ma accoglienza, l’attività di Scioglilingua continua online. Siamo nati per essere qualcosa di diverso da una associazione dove si va per imparare l’italiano e il tedesco, abbiamo fondato il nostro agire sull’accoglienza, perchè da noi tutti coloro che vengono devono sentirsi bene, sentirsi a casa. Devono poter essere ascoltati, aiutati per quello che possiamo e riusciamo a fare, devono poter venire e trovare un tè caldo, un sorriso, una parola di conforto quando ne hanno bisogno. Devono poter trovare spiegazioni, indicazioni e aiuto per le mille questioni che devono affrontare e che troppo spesso risultano insormontabili problemi solo perchè non c’è chi spiega loro in modo semplice di cosa si tratta e di come si risolve.

Scioglilingua cerca di fare questo anche a distanza, anche se manca il rapporto diretto, fondamentale.

lezione online: Serenella e la preparazione al test di italiano A2

lezione online: Annamaria e il suo gruppo A2

Sponsored Post Learn from the experts: Create a successful blog with our brand new courseThe WordPress.com Blog

WordPress.com is excited to announce our newest offering: a course just for beginning bloggers where you’ll learn everything you need to know about blogging from the most trusted experts in the industry. We have helped millions of blogs get up and running, we know what works, and we want you to to know everything we know. This course provides all the fundamental skills and inspiration you need to get your blog started, an interactive community forum, and content updated annually.

L’orto della nostra associazione

L’anno scorso abbiamo ricevuto dal Comune di Bolzano un orto urbano comunitario. Si trova in via Visitazione, accanto ad altri orti assegnati ad altre associazioni e privati cittadini. ” Con la realizzazione di orti urbani comunitari/sociali il Comune intende promuovere il benessere nella comunità urbana attraverso la realizzazione di iniziative che favoriscano la nascita di relazioni di buon vicinato, attraverso l’esperienza del fare, con interventi di educazione ambientale e progetti di recupero delle tradizioni locali attraverso la coltivazione di orti anche nel contesto urbano, in modo da coinvolgere in primo luogo gli abitanti del quartiere, sensibilizzando la cittadinanza a un diverso stile di consumo, come pure sviluppare nuove modalità di relazioni sociali e una maggiore coesione sociale nonché il coinvolgimento e l’attivazione di fasce di popolazione a rischio di esclusione sociale. I progetti potranno essere orientati anche alla creazione di uno spazio interculturale.” E così l’anno scorso gli studenti e i volontari di Scioglilingua hanno seminato, piantato e curato per tutta l’estate l’orto con ottimi risultati. Prevalentemente abbiamo pensato di coltivare oltre alle erbe aromatiche anche insalata e verdure di stagione. Poi in settembre c’è stato il raccolto, abbondante, ed è stata organizzata una cena per studenti e volontari con i prodotti dell’orto.

Quest’anno, forti dell’esperienza fatta, pensiamo di elaborare un progetto articolato che si svolgerà la mattina del sabato dalle 9 alle 12 quando studenti e volontari si recheranno all’orto per gli interventi previsti ( sarchiatura del terreno, messa a dimora di piantine, innaffiamento ecc.), nel pomeriggio dalle ore 15 alle ore 18 studenti e volontari si troveranno a scuola per la lezione finalizzata alla conoscenza in lingua italiana e tedesca dei nomi degli attrezzi usati, delle diverse piante, delle tecniche di coltivazione.

ATTIVITA’ PROGRAMMATE PER IL 2019 associazione di volontariato SCIOGLILINGUA

RELAZIONE ILLUSTRATA DELLE ATTIVITA’ PROGRAMMATE PER IL 2019

Bolzano, 16 gennaio 2019

L’Associazione di volontariato SCIOGLILINGUA nel 2019 intende proseguire l’attività degli anni passati, sempre nell’ambito del volontariato senza scopo di lucro. Il numero dei volontari è in questi anni notevolmente aumentato ma il numero dei corsi e delle attività rimarrà tale dato che gli spazi nella nostra sede sono limitati e quindi non è possibile prevedere altri corsi o altre iniziative

L’attività dell’Associazione riguarderà i seguenti settori:

Attività didattica

a) Verranno organizzati corsi di italiano e di tedesco, corsi di preparazione al test di conoscenza della lingua italiana per i lungo soggiornanti.

b) Sono previsti, qualora vi sia richiesta da parte di alunni con una conoscenza della lingua italiana A2, anche corsi di educazione civica.

c) data la concessione da parte del Comune di Bolzano di un orto, verranno organizzati interventi didattici finalizzati a promuovere le relazioni sociali tra i rifugiati, tra i migranti e i cittadini.

La coltivazione dell’orto è da intendersi come un’attività interdisciplinare ed interculturale, un’occasione di crescita in cui si tende, attraverso l’ “imparare facendo”, a sviluppare la manualità e il rapporto reale e pratico con gli elementi naturali e ambientali, a maturare il senso di responsabilità nel condividere gli spazi, ad imparare ad aspettare, a cogliere il concetto di diversità, a lavorare in gruppo. Questa attività farà anche emergere fra gli studenti quelli in possesso di competenze specifiche.

Attraverso il lavoro collettivo i partecipanti avranno naturalmente la possibilità di migliorare le proprie competenze linguistiche.

d) E’ prevista la partecipazione ai corsi di aggiornamento organizzati dalla provincia di Bolzano-Ufficio Bilinguismo e ad altre iniziative organizzate dal Comune di Bolzano o da altre associazioni.

Attività di accoglienza

a) Nei limiti della disponibilità dei volontari sarà realizzato anche quest’anno l’accompagnamento alla fruizione dei servizi socio-sanitari: indicazioni sulle varie strutture presso le quali i nuovi cittadini devono recarsi per svolgere le loro pratiche ( Distretti socio- sanitari, Centro Civico, Comune, Commissariato del Governo, Questura, Istituti Scolastici, IPES…).

b) L’Associazione procurerà anche quest’anno di favorire l’orientamento al lavoro e/o alla formazione professionale con la compilazione di curricula – domande di lavoro, contatti con l’Ufficio Mercato del lavoro, con la Formazione professionale, inserimento in aziende private, ecc.

Verranno forniti agli studenti dichiarazioni di frequenza attestanti la partecipazione e il livello di conoscenza della lingua italiana raggiunto, previa verifica delle firme di presenza che gli studenti devono apporre su un nostro apposito quaderno.

c) E’ prevista ancora l’assistenza per l’iter di regolarizzazione dello status giuridico: informazione sulle diverse tipologie di visto d’ingresso, compilazione delle istanze di rinnovo del permesso di soggiorno, di richiesta del permesso di soggiorno CE e di ricongiungimento familiare.

d) Inoltre la nostra associazione fornirà assistenza nel caso di violazione dei diritti del lavoratore migrante con ausilio del Patronato.

e) L’Associazione, come negli anni passati, organizzerà l’accompagnamento di minori presso le

scuole bolzanine nell’ambito dell’obbligo scolastico.

f) Anche quest’anno, se ci sarà la richiesta dell’Università di Bolzano, verranno anche segnalati e

presentati studenti con percorso scolastico adeguato da inserire nei corsi extra curricolari organizzati dall’Università di Bolzano.

Il contributo richiesto servirà a coprire, come negli anni passati, le spese per l’affitto, le utenze, la cancelleria e i libri, la manutenzione della sede e le spese di pulizia.

La Presidente

Annamaria Molin